Pastiglie freno

Pastiglie freno2022-03-24T16:58:51+00:00

Le PASTIGLIE FRENO AB.PARTS sono sinonimo di qualità e sicurezza. Grazie ad un accurato bilanciamento di metalli, leganti, fibre,
cariche ed abrasivi garantiscono buone prestazioni per tutta la vita utile del prodotto. Il giusto rapporto di ogni costituente della mescola
ha permesso di ottenere un prodotto efficiente, sicuro e silenzioso.

Tutte le PASTIGLIE FRENO AB.PARTS sono testate secondo le severe normative previste dal regolamento ECER90 a garanzia che le performances offerte siano in linea con quanto previsto per ciascun veicolo.
L’elevata conducibilità termica delle componenti metalliche permette di dissipare il calore rapidamente, permettendo loro di operare a
temperature medio-alte garantendo caratteristiche di attrito stabili. Questa importante proprietà si rivela fondamentale anche dal punto
di vista dell’intero sistema frenante, il quale risentendo in modo limitato degli effetti di trasmissione termica, opera al massimo delle sue
possibilità. Il vasto range di temperature di esercizio permette alle pastiglie di essere utilizzate al di sotto del limite termico, oltre il quale non
sarebbe più garantita una frenata efficiente.
Il coefficiente d’attrito pressoché costante, sia ad alte che a basse temperature ambientali garantisce fin dalle prime frenate buone risposte
in termini di spazi di frenata e feeling al pedale.
Gli smussi laterali, il taglio centrale e le placchette antivibranti (in gergo “shim”), adottati per tutte le applicazioni ove ne viene richiesto
l’impiego, sono elementi caratterizzanti che concorrono a rendere la frenata confortevole e silenziosa.
PASTIGLIE FRENO AB.PARTS: QUALITÀ E SICUREZZA.
Smussi: nei montaggi che le prevedono, vanno ad agevolare l’inserimento del disco nel punto di accostamento con le pastiglie
evitando il contatto diretto con spigoli vivi;
Intaglio: laddove le caratteristiche della pastiglia ne indicano la necessità, va a prevenire la formazione di fessurazioni che potrebbero
svilupparsi a seguito del calore sviluppato in frenata, contribuendo alla diminuzione della trasmissione di vibrazioni.
Placchetta antivibrante: è interposta tra pastiglie e pistoni (oppure pastiglia-pinza freno a seconda che si abbia una pinza flottante o
fissa) in modo tale da assorbire parte delle vibrazioni generate dal contatto tra materiale d’attrito e disco.
Smussi
Placchetta
Intaglio
2